del Dott. Roberto CASON
studio di consulenza del lavoro
Trieste - Italia
Studio di consulenza del lavoro e tributaria
Vai ai contenuti
CONTABILITA ORDINARIA PER IMPRESE SRL, SNC, SAS e imprese individuali

La contabilità “ordinaria” delle imprese prevede la tenuta di tutte le scrittura contabili quali registri IVA, libro giornale, mastri contabili, libro inventari ed è sempre obbligatoria per le SRL (società a responsabilità limitata anche con statuto semplificato).

Mentre, per le SAS (società in accomandita semplice) e SNC (società in nome collettivo)*, nonché per le imprese individuali, la tenuta della contabilità “ordinaria” è obbligatoria, solo se i ricavi annui superano i 400.000 euro se l’attività è di prestazioni di servizi (es. bar, ristoranti, intermediari del commercio, altre attività di servizi) oppure 700.000 se l’attività è commerciale o industriale.

* Le SNC e SAS sarebbero in realtà obbligate alla tenuta di tutti i registri previsti dalla normativa civilistica (art. 2214) anche al di sotto dei limiti sopraindicati, pertanto l’imprenditore della SNC e SAS deve valutare attentamente le eventuali conseguenze derivanti dalla tenuta della tenuta “semplificata” (es. fallimento/bancarotta) ed optare, nel caso, per la tenuta della contabilità ordinario.

Al di sotto dei limiti sopraindicati, escluse le SRL, la normativa fiscale prevede che il regime fiscale naturale sia quello cd. “Semplificato”, consistente nella tenuta dei soli 3 registri IVA: acquisti, vendite e corrispettivi.
La tenuta della contabilità “ordinaria”, rispetto alla contabilità semplificata, prevede un impegno importante in termini di risorse umane ed economiche:
·         tenuta presso la sede di un registro (anche in excel o openoffice) denominato PRIMA NOTA CASSA per ogni entrata ed uscita di cassa (anche di un centesimo di euro) giorno per giorno con indicazione della data
e mediante software dedicato interno o esterno (es. commercialista, centro contabile) delle seguenti operazioni:
·         registrazione nel libro giornale e mastri contabili delle entrate/incassi di cassa contante giorno per giorno
·         registrazione nel libro giornale e mastri contabili delle uscite/pagamenti di cassa contante giorno per giorno
·         registrazione nel libro giornale e mastri contabili delle entrate/incassi di banca (per ciascun conto corrente bancario tenuto) giorno per giorno
·         registrazione nel libro giornale e mastri contabili delle uscite/pagamenti di banca (per ciascun conto corrente bancario tenuto) giorno per giorno
Risparmio economico per la tenuta della contabilità presso la sede aziendale:
E’ possibile tenere la contabilità ordinaria in proprio utilizzando, su licenza, lo stesso programma dello Studio Cason via web da ogni parte del mondo, con conseguente riduzione sensibile dei costi dell’outsoucing e dei tempi di aggiornamento contabile.
Torna ai contenuti